Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Gruppo Vocale “Gocce d’ Armonia” · Liuwe Tamminga (NL), organo

24 Agosto 2018 ore 9:15 pm

Programma

Gioacchino Rossini (1792-1868)

  • La Carità (1844), trascritto da Annibale Bertocchi (ms. Bologna, 1883)
  • Preludio religioso (Offertorio), dalla “Petite Messe Solennelle” (1863)
  • Preghiera “dal tuo stellato soglio”
  • Stabat Mater (1832), Fantasia di A. Fessy

Graduale Gregoriano – Christus Factus Est

William Byrd (1538-1623) – Ave Verum Corpus

Márton Levente Horváth (1983) – O Salutaris Hostia

Déodat de Séverac (1872-1921) – Tantum Ergo

Giovanni Animuccia (1520-1571) – Laudate Dio                                                                         

Johannes Vodnansky (1572-1622) – Rorando Coeli

Ēriks Ešenvalds (1977) – Magnificat – Nunc Dimittis

Gioacchino Rossini (1792-1868)

  • Allegro con brio
  • Sinfonia

Gruppo Vocale “Gocce d’Armonia”

Il gruppo vocale “Gocce d’Armonia” nasce a Marostica (Vicenza) nel 2008.

I vocalisti che lo compongono hanno in comune anni di studio in campo vocale e canto corale. Ciascun membro ha poi sviluppato e approfondito le proprie conoscenze in ambito sia vocale che strumentale attraverso percorsi singoli e originali.

Il repertorio della formazione comprende brani da eseguirsi a cappella e brani che prevedono l’accompagnamento strumentale. Musica sacra e musica profana si uniscono in un repertorio che spazia da pezzi di musica antica a quelli di autori della scena musicale contemporanea.

Il gruppo nel corso degli anni si è aperto a collaborazioni e nuove esperienze partecipando a numerosi eventi e rassegne tra cui: “Elevazioni musicali” nel dicembre 2012 presso la chiesa di san Filippo Neri di Vicenza, “Autunno musicale” nel dicembre 2013 a Marostica, “Vespri d’Organo” nel maggio 2014 presso la Basilica di San Giorgio Maggiore di Venezia e “Una cometa al Museo” nel novembre 2014 presso la Basilica inferiore di San Fermo Maggiore di Verona.

Sotto la direzione del M° Stefano Montanari, con l’orchestra Giovane Podio Dresda-Venezia e il coro I Cantori di Marostica ha eseguito l’oratorio vivaldiano JudithaTriumphans nell’ambito della rassegna “Autunno musicale 2014” e il Magnificat di Francesco Durante nell’edizione 2016 della stessa rassegna marosticense.

Nel 2016 e nel 2017 la formazione è stata invitata a partecipare alla XIX e XX edizione del Festival Concertistico Internazionale, in particolare nell’edizione 2016, in collaborazione con l’orchestra La Fraglia dei Musici, ha proposto il Gloria in Re maggiore RV 589 di Antonio Vivaldi presso la chiesa parrocchiale di Schiavon.

Nel giugno di quest’anno ha preso parte all’evento culturale Art Night Venezia 2017 con un concerto presso la Basilica di San Giorgio Maggiore di Venezia.

La formazione è stata invitata anche ad esibirsi oltralpe, nell’agosto del 2013 presso la chiesa di San Michele a Palagnedra in Svizzera e del dicembre 2014 a Montigny-le-Bretonneux nei pressi di Parigi.

Liuwe Tamminga

Organista titolare della Basilica di S. Petronio a Bologna

Liuwe Tamminga è considerato uno dei massimi esperti del repertorio organistico italiano del Cinque- e Seicento. È organista titolare della Basilica di S. Petronio a Bologna dove suona i due magnifici strumenti di Lorenzo da Prato (1471-75) e Baldassarre Malamini.

Ha registrato numerosi CD tra cui l’opera completa di Marc’Antonio Cavazzoni (“Diapason d’Or”, Premio della Critica Discografica Tedesca 2005, Premio Goldberg 5 stelle), le Fantasie di Frescobaldi (disco migliore del mese Amadeus marzo 2006), “Mozart in Italia” (Premio della Critica Discografica Tedesca 2006 e Diapason 5 stelle), e la raccolta dedicata ad Andrea e Giovanni Gabrieli, realizzata con L. F. Tagliavini (“Choc de la musique” e Premio Internazionale del disco Antonio Vivaldi della Fondazione Cini di Venezia 1991).

Nel 2006 l’uscita di “Gli organi storici dell’Appennino Modenese” (Diapason e Musica 5 stelle), nel 2008 tre CD dedicati a Fiorenzo Maschera, agli organi storici delle isole Canarie ed a Giacomo Puccini.

Suona regolarmente con il Concerto Palatino, con l’Orchestra del Settecento, diretta da Frans Brüggen, e con il Royal Concertgebouw Orchestra.

Ha curato diverse edizioni di musica organistica, tra cui i ricercari della Musica Nova (1540), opere per tastiera di Giovanni de Macque e Pierluigi di Palestrina (per Andromeda Editrice), i ricercari di Jacques Buus (per l’editore Forni) e musiche per due organi di maestri italiani intorno 1600 (per l’editore Doblinger di Vienna).

La sua intensa attività concertistica l’ha portato in tutta Europa, negli Stati Uniti e in Giappone.

L’organo

Organo F.lli Serassi, 1821

Dettagli

Data:
24 Agosto 2018
Ora:
9:15 pm

Luogo

Santuario SS. Crocifisso
Borzonasca, GE