Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Bruce Dickey (USA), cornetto · Liuwe Tamminga (NL), organo

26 Agosto 2018 ore 9:15 pm

Programma

Giovanni Gabrieli (1556-1612)

  • Canzon prima a 5 (1615) (cornetto e organo)
  • Canzon francese del XII tono (ms. Torino) (organo)

Antonio de Cabezón (1510-1566)  

  • Differencias sobre el canto de La dama le demanda (1557) (cornetto e organo)
  • Diferencias sobre Las Vacas (organo)

 

Ascanio Trombetti (1544-1590) – Mottetto Emendemus in melio (1589), diminuzioni di Bruce Dickey (cornetto e organo)

Girolamo Frescobaldi (1583-1643) – Capriccio sopra La Spagnoletta (1624) (organo)

Giovanni Pierluigi da Palestrina (1525-1594) – Mottetto Nigra sum, diminuzioni di Bruce Dickey (cornetto e organo)

Bernardo Storace (sec. XVII) – Aria sopra La Spagnoletta (1664) (organo)

Cipriano de Rore (1515-1565) – Mottetto Angelus ad pastores, diminuzioni di Giovanni Battista Bovicelli (cornetto e organo)

Gioseffo Guami (1542-1611)

  • Canzon La Guamina a 4 (organo)
  • Canzon La Brillantina (cornetto e organo)

Bruce Dickey

Bruce Dickey è uno dei pochi musicisti al mondo che si sono dedicati allo studio del cornetto, una volta strumento di grandi virtuosi caduto in disuso nel corso del XIX secolo. Oltre quarant’anni di insegnamento presso la Schola Cantorum di Basilea hanno contribuito alla rinascita del cornetto. Per i suoi successi, l’Historic Brass Society gli ha conferito nel 2000 il prestigioso “Christopher Monk Award”.

Nel corso della sua lunga carriera concertistica ha collaborato con la maggior parte delle figure di spicco nel campo della musica antica, tra cui Gustav Leonhardt, Frans Brüggen e Nikolaus Harnoncourt. È stato membro per oltre dieci anni del gruppo Hesperion XX di Jordi Savall e ha spesso collaborato con Ton Koopman, Monica Huggett e Philippe Herreweghe. Di particolare importanza è stata la sua lunga collaborazione con Andrew Parrott e, in anni più recenti, con Konrad Junghänel.

Bruce Dickey può essere ascoltato in innumerevoli registrazioni. Il CD inciso da solista per Accent con l’ensemble Tragicomedia è stato premiato con il “Diapason d’or” ed è stato segnalato nel 2017 da Diapason Magazine come uno dei cento migliori CD di musica barocca dell’ultimo mezzo secolo.

Bruce Dickey è molto richiesto anche come docente, sia di cornetto che della pratica esecutiva del XVII secolo. Oltre che alla Schola Cantorum di Basilea, ha insegnato presso il Conservatorio Reale dell’Aia, all’Accademia Chigiana di Siena e presso l’Early Music Institute dell’Indiana University e ha tenuto masterclass negli Stati Uniti, in Canada, Europa e Giappone.

Liuwe Tamminga

Organista titolare della Basilica di S. Petronio a Bologna

Liuwe Tamminga è considerato uno dei massimi esperti del repertorio organistico italiano del Cinque- e Seicento. È organista titolare della Basilica di S. Petronio a Bologna dove suona i due magnifici strumenti di Lorenzo da Prato (1471-75) e Baldassarre Malamini. Ha registrato numerosi CD tra cui l’opera completa di Marc’Antonio Cavazzoni (“Diapason d’Or”, Premio della Critica Discografica Tedesca 2005, Premio Goldberg 5 stelle), le Fantasie di Frescobaldi (disco migliore del mese Amadeus marzo 2006), “Mozart in Italia” (Premio della Critica Discografica Tedesca 2006 e Diapason 5 stelle), e la raccolta dedicata ad Andrea e Giovanni Gabrieli, realizzata con L. F. Tagliavini (“Choc de la musique” e Premio Internazionale del disco Antonio Vivaldi della Fondazione Cini di Venezia 1991).

Nel 2006 l’uscita di “Gli organi storici dell’Appennino Modenese” (Diapason e Musica 5 stelle), nel 2008 tre CD dedicati a Fiorenzo Maschera, agli organi storici delle isole Canarie ed a Giacomo Puccini.

Suona regolarmente con il Concerto Palatino, con l’Orchestra del Settecento, diretta da Frans Brüggen, e con il Royal Concertgebouw Orchestra.

Ha curato diverse edizioni di musica organistica, tra cui i ricercari della Musica Nova (1540), opere per tastiera di Giovanni de Macque e Pierluigi di Palestrina (per Andromeda Editrice), i ricercari di Jacques Buus (per l’editore Forni) e musiche per due organi di maestri italiani intorno 1600 (per l’editore Doblinger di Vienna).

La sua intensa attività concertistica l’ha portato in tutta Europa, negli Stati Uniti e in Giappone.

L’organo

“Truhenorgel” Walter Chinaglia (2007)

Dettagli

Data:
26 Agosto 2018
Ora:
9:15 pm

Luogo

Oratorio dei Neri
Rapallo, GE